La Conferenza sul clima di Parigi: un mese, quattro parametri e più di mille opzioni

OggiScienza

22334875845_b4d6b7bea0_z

SCIENCE DIPLOMACY – Conclusa la sessione tecnica di Bonn, inizia il vero e proprio countdown verso COP 21, la Conferenza sul clima che dovrebbe lanciare il “nuovo Protocollo di Kyoto”. Il clima è particolarmente acceso: proprio ieri il presidente francese e il suo omologo cinese hanno dichiarato la volontà di uscire da Parigi con un “accordo ambizioso e giuridicamente vincolante”.

I francesi, che ospitano la Conferenza e dunque ritengono prioritario un risultato del genere (se non altro per le ricadute in termini di prestigio politico), sono particolarmente attivi. Il Primo Ministro francese Laurent Fabius, infatti, ha già dichiarato che sono quattro i parametri per giudicare il successo o l’insuccesso della Conferenza. Innanzitutto, per quanto riguarda il contenuto, il parametro è quello ormai noto: l’accordo dovrà prevedere meccanismi per non far aumentare le temperature globali di più di due gradi entro la fine del secolo.

Per quanto riguarda la…

View original post 492 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...