Cellule staminali

Accadeva il 17 aprile 2014

Le staminali da normali cellule a umane

Due ricercatori in Oregon e in Corea del Sud annunciano di essere riusciti a produrre cellule staminali partendo da normali cellule umane. In precedenza le staminali erano ricavabili solo da feti o da bambini.

Ma cosa sono le cellule staminali?

Sono cellule “giovani” che si moltiplicano attivamente e non hanno ancora assunto la funzione e la conformazione definitiva. Ne esistono di due tipi: embrionali e adulte.
Le prime sono presenti esclusivamente nell’embrione nelle primissime fasi dello sviluppo e possono generare tutti i tipi cellulari di cui è composto il nostro corpo.
Le staminali adulte invece si trovano nei tessuti già maturi, dove servono come fonte di ricambio cellulare (per esempio, la pelle va incontro a un continuo rinnovamento delle sue cellule, che non sarebbe possibile se non avesse una sua riserva di staminali che, moltiplicandosi in continuazione, forniscono la “materia prima” per il ricambio cellulare).
[Riprogrammare le staminali, una nuova strategia contro i tumori]

Per i trapianti
Le cellule staminali sono al centro della ricerca medica perché il loro sviluppo può essere indirizzato in laboratorio per ottenere tessuti di diverso tipo, e potrebbero quindi costituire la materia prima per i trapianti. In questo senso, le staminali embrionali sono sembrate inizialmente più versatili di quelle adulte. Oggi però le tecniche per utilizzare le cellule staminali adulte sono progredite notevolmente e l’utilizzo di queste ultime è più efficiente, economico e privo di questioni etiche.
[Sei scoperte per “diventare immortali”]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...