Valutazione non invasiva mediante Risonanza Magnetica degli effetti cardiovascolari del Pectus Excavatum, incluso il confronto pre e post trattamento tra popolazione in età pediatrica ed età adulta

Correzione con 3 BarreAutore del lavoro candidato: Nicola Stagnaro

SINTESI CONTENENTE UNA BREVE DESCRIZIONE DEL LAVORO SVOLTO E DEI RISULTATI OTTENUTI: La Risonanza Magnetica è metodica idonea alla misurazione dei diametri toracici ed è la metodica di riferimento per la misurazione non invasiva della funzione cardiaca, sia in età pediatrica che nella popolazione adulta, come ampiamente dimostrato dai numerosi risultati già pubblicati da altri centri (vedi Pubmed). Lo studio in oggetto ha l’obiettivo di esplorare le conseguenze cardiovascolari della deformazione toracica nota come “Pectus Excavatum” rilevabili con metodica non invasiva di Risonanza Magnetica, per stabilire quali variabili corrispondano a semplice difetto estetico e quali a difetto funzionale cardiovascolare che indirizza a trattamento. Inoltre lo Studio, unico in letteratura, si pone lo scopo di valutare se il trattamento della deformazione ha risultati migliori se eseguita in età pediatrica o in età adulta.