Nanovescicole vegetali con attività antitumorale e potenziali contenitori biotecnologici per il trasporto di molecole di interesse farmaceutico

208toitAutore del lavoro candidato: Stefania Raimondo

SINTESI CONTENENTE UNA BREVE DESCRIZIONE DEL LAVORO SVOLTO E DEI RISULTATI OTTENUTI: I nostri dati, pubblicati recentemente in una prestigiosa rivista scientifica internazionale (Raimondo et al, Oncotarget 2015), dimostrano che il succo di Citrus Limon L. (famiglia Rutaceae) contiene nanovescicole di dimensione compresa fra i 50 e 70 nanometri; le nanovescicole isolate hanno attività antineoplastica su un pannello di differenti linee cellulari di tumori solidi ed ematologici (sensibili e resistenti ai comuni chemioterapici), nonché in vivo in un modello murino di leucemia mieloide cronica. Gli esperimenti condotti sui topi hanno dimostrato che queste nanovescicole raggiungono rapidamente il sito tumorale ed inoltre i dati in vitro dimostrano c he le nanovescicole sono in grado di uccidere selettivamente soltanto le cellule tumorali senza alterare la vitalità delle cellule normali; tali caratteristiche ci consentono di affermare che, sebbene già utilizzabili allo stato attuale, la loro ingegnerizzazione rappresenterebbe un nuovo approccio per veicolare farmaci o altre sostanze come RNA sintetici, direttamente nel sito di interesse.

Annunci