La parola a Maurizio Colombo. VP del Gruppo Sapio


maurizio-colomboSALUTE: INNOVAZIONE DELLE TECNOLOGIE MA ANCHE DEI SERVIZI

Il Sistema Sanità si trova oggi in una fase di profondo cambiamento e, da più parti, viene richiamata la necessità di nuovi modelli di gestione e di cura. L’innovazione di prodotto è ancora sufficiente?  La risposta è no: servono nuovi modelli che riescano a soddisfare rapidamente tutti i bisogni del paziente, assistendone l’intero e personale percorso di cura, che siano perfettamente adeguate alle esigenze dei professionisti del settore e che garantiscano, allo stesso tempo, una maggiore sostenibilità economica al sistema sanitario nazionale.
Un’assistenza sanitaria di qualità è un diritto fondamentale riconosciuto, ma l’aumento della richiesta di servizi sanitari scaturito dall’invecchiamento della popolazione, l’impatto delle malattie croniche e bilanci sanitari sempre più ristretti hanno portato i sistemi sanitari dell’UE a fronteggiare grandi  sfide.
Nel settore della Sanità, quindi, la necessità di “cambiare” direzione e velocità è reale ed evidente; è necessario tuttavia andare oltre, innovare non solo le dotazioni tecnologiche, i dispositivi, i sistemi di comunicazione, ma anche e soprattutto i servizi, pensandone di nuovi, immaginando e sperimentando soluzioni mirate.
Per contribuire a migliorare la qualità di vita dei pazienti non è più sufficiente la sola ricerca di nuove e pur sempre necessarie funzionalità da aggiungere ad un dispositivo medico. È necessario integrare il know-how tecnologico all’interno di un processo di innovazione dei servizi che possiamo offrire, progettandone di nuovi.
Uno degli ambiti da sviluppare in questa ottica è quello della sanità domiciliare: nuove soluzioni di cure al domicilio, che siano sostenibili e permettano di trattare un sempre maggior numero di pazienti, con la stessa spesa complessiva.
Lo sviluppo della sanità domiciliare in Europa può permettere un miglioramento della qualità della vita delle persone che necessitano di cure sanitarie, oltre che un importante risparmio di costi per i Sistemi Sanitari.
Progettare un servizio di assistenza domiciliare ad alta intensità non significa soltanto combinare fra loro presidi e dispositivi medici. Si tratta di recarsi in un ambiente che ha caratteristiche molto diverse rispetto ad un ospedale, dove la relazione tra l’operatore, il paziente e la sua famiglia assume una valenza determinante per la qualità della cura e del servizio stesso. Vuole dire garantire flessibilità di gestione oltre che risposte rapide ed adeguate, anche in situazioni di emergenza. Si crea un network complesso  di professionisti della salute e di procedure che si fondono in un “continuum” di cura dove il risultato finale è maggiore della somma delle singole componenti.
Il Gruppo Sapio ha voluto creare una struttura ad hoc dedicata, il Comitato Innovazione a cui è affidato il compito di vagliare e selezionare le migliori idee, focalizzandosi sulle esigenze di pazienti e clienti, con l’obiettivo di migliorare la loro qualità di vita.
Ogni nuovo device/servizio deve essere sostenibile dal S.S.N. ovvero risultare in una riduzione dei costi a parità di qualità della prestazione offerta.
Da questo processo virtuoso possono nascere idee e soluzioni davvero importanti per rispondere ai bisogni dei pazienti. A fine 2014 sono state vagliate oltre 140 idee innovative che hanno già portato al lancio di alcuni nuovi prodotti. Il primo è “Beaskin”, gel per trattamenti prolungati di ossigenoterapia e ventiloterapia in maschera che sta riscuotendo grande successo, nato proprio dalla sollecitazione di un dipendente che ha evidenziato la necessità di un prodotto di questo tipo per rispondere a un bisogno comune tra i pazienti.

Maurizio Colombo, Vicepresidente del Gruppo Sapio

Annunci

Un pensiero su “La parola a Maurizio Colombo. VP del Gruppo Sapio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...